Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute



desìdia


desìdia s. f. [dal lat. desidia, der. di desidere «essere inoperoso», comp. di de– e sedere «star seduto»], letter. – Pigrizia, poltroneria, negligenza dello spirito nell’operare il bene: ora poi che altre nazioni se l’ànno per nostra negligenza e dusurpato, … chi è che speri più mai recuperare el perduto nostro imperial scettro? (Alberti).

dal vocabolario Treccani



Iscriviti alla Newsletter di Latina Città Aperta

* campo obbligatorio
/ ( dd / mm )

Condividi
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *