Giorno: 6 Marzo 2020

E.T. A. Hoffman e l’eclettico estro romantico.

“Piccolo di statura, piuttosto magro, le spalle strette, il collo esile, la testa relativamente grossa in confronto al resto del corpo; una capigliatura sempre in disordine, come agitata da vento,…
Leggi l'articolo

Rapsodia Messicana [8]

"Lasciatevi trasportare in Messico, tra mariachi ubriachi e luchadores sovrappeso, alla ricerca di tesori nascosti e di civiltà perdute.Seguiamo le avventure di tre balordi che tra foreste rigogliose e deserti…
Leggi l'articolo

Metamorphosen, elegia per una civiltà al tramonto

                       Il lavoro di cui parleremo, la "Metamorphosen" di Richard Strauss, visto in profondità, rappresentava la sofferenza ed il dolore personali di un uomo divenuti sul pentagramma una triste riflessione…
Leggi l'articolo

Mi sono innamorato… di me

L’amore incondizionato verso sé stessi si alimenta di una vanità incontenibile, del bisogno irrefrenabile di apparire, in cui l’Ego illimitato non lascia spazio a niente altro. Secondo Oscar Wilde “Amare…
Leggi l'articolo

Pause/ Danial Kheirikhah ci mostra come lavarsi le mani di questi tempi…

L'attore iraniano Danial Kheirikhah ci mostra, a tempo di musica, come lavarsi le mani ai tempi del coronavirus. Abbiamo dei tempi bui davanti a noi, iniziamo a diffondere un po'…
Leggi l'articolo

La libreria di Chandra Livia Candiani

La libreria Sono i miei librile paroleche di notte sussurranoda sole,ebbrevagano su un’aria delicata,di carta,fruscio di versifrastuono del vocabolario,se anche brucianoi personaggi dei romanzirestano le reti delle maniche si tendonoverso…
Leggi l'articolo

ArcheoTour: Il Ninfeo di Via Amba Aradam

foto 1 L'ingresso al monumento, attualmente, può avvenire o dall'interno dell'archivio del Vicariato o da un tombino lungo la strada (foto 1); il ninfeo si trova infatti a m. 7.50…
Leggi l'articolo

Aforismi: Comunicazione

La nostra scelta La lettera nel momento in cui la infili in una busta cambia completamente. Finisce di essere la mia e diventa la tua. Quello che volevo dire io…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute żendado żendado (meno com. żendale) s. m. [prob. affine a sindone], ant. o poet. – 1. Drappo sottile e finissimo o velo, per lo più di seta: trovarono in un gran…
Leggi l'articolo