Autore: Lallo Tarallo

Tarallo, i pastorelli di Cervellenstein e la Legittima Offesa.

“Se uno mi da un'occhiata in più di quello che serve o mi guarda appena appena storto, io a quello lo liquido Professore: oggi per fortuna lo posso fare, e…
Leggi l'articolo

Tarallo, Marilyn e le sante manovre

Poche volte in vita sua Monsignor Benigno Bertoni, Preposito Provinciale della Compagnia di Gesù, aveva goduto di un risveglio altrettanto dolce. Che idea era stata quella di requisire a Frangiflutti…
Leggi l'articolo

Scene di vita quotidiana a Tarallopolis

Un sole accecante, quasi una promessa d'estate, abbagliava la gente che dai corridoi del supermercato, illuminati ad arte per rivelare al meglio le merci esposte, passava al parcheggio, spingendo carrelli…
Leggi l'articolo

Tarallo: La Frangiflutteide

    “Si Dottore, come le ha giustamente riferito Sua Eccellenza Monsignor Bertoni, faceva tutto parte di uno stesso piano, ordito contro il nostro giornale e segnatamente contro di Lei,…
Leggi l'articolo

Taralleide: gli affari di fede di Frangiflutti

L'interno buio della chiesa era squarciato da suggestive lame di luce che, dall'alto dei finestroni, cadevano di sbieco sui banchi di legno e sulle targhette che vi erano applicate sopra…
Leggi l'articolo

Tarallo e la Restaurazione

Uno dei primi provvedimenti presi da Ognissanti Frangiflutti una volta che si fu nuovamente insediato, uomo solo al comando, alla Direzione del Fogliaccio quotidiano, fu quella di rivoluzionare gli spazi…
Leggi l'articolo

Trambusto misto per Tarallo

Essere in confidenza col mondo della finanza quanto Jovanotti lo è con l’universo sterminato delle stonature, non era l’unico talento che veniva riconosciuto ad Abdhulafiah dalla piccola enclave taralliana di…
Leggi l'articolo

Loch Tarallo

"Non riesco a comprendere bene perché io senta il mio legame con Consuelo simboleggiato, o addirittura presupposto, dall’immagine di un lago. Eppure, mi creda Professore, questa è una mia suggestione…
Leggi l'articolo

Tarallo e le tempeste verbali

La foschia lattiginosa, velandoli, smussava i margini di ogni cosa visibile, e per le vie senza troppa personalità della città di provincia, assumere l’aspetto trasognato che essa gli donava era…
Leggi l'articolo

La parola che stende

A volte le idee più balzane impattavano Tarallo nei momenti più impensati. La redazione del fogliaccio quotidiano della città di provincia che molto a malincuore si assicurava i suoi servigi…
Leggi l'articolo

‘O Tarallo ‘nnammurato

Tarallo se ne stava appoggiato alla ringhiera del balconcino della stanza da letto del Professor Cervellenstein e guardava fuori, cercando un senso alla notte. Gli echi di discorsi, di risate,…
Leggi l'articolo

Gli Orchi di Capodanno

Tutti quelli che incontrava gli sembravano sfasati, mezzo diroccati, strani insomma, come se qualcosa, una enorme manona maleducata, li avesse strizzati e scossi ripetutamente, lasciandoli infine andare barcollando al loro…
Leggi l'articolo

Miracolo di Natale per Tarallo

Già dal primo pomeriggio il cielo, che all’alba si presentava di un cupo color antracite, impermeabile alle previsioni del meteo che predicavano tempesta, si era invece ampiamente schiarito, e di…
Leggi l'articolo

Racconto scettico di Natale

G. soffriva già da qualche giorno, ma questa pena sottile, sfuggente e in grado di spargergli addosso costantemente una polverina impalpabile di malinconia, la conosceva già. Seppure fosse lievemente dolorosa,…
Leggi l'articolo

Tarallucci e vino

Una costante, incontrastata raffica di vento, prendendo d’infilata il principale corso cittadino, turbinando mulinava nuvolette di foglie giallo scuro, esauste e raggrinzite. La sua forza era tale che i pedoni…
Leggi l'articolo

La Premiodeportazione

La sala grande del Palazzo della Cultura era quasi piena. Il “quasi”, se il gioco di parole non vi offende, era quasi scontato. “Quasi”, infatti, era un’espressione inscindibile dalla città…
Leggi l'articolo