Categoria: LETTERATURA

“Segna due tese”: breve ritratto di Mark Twain

Nella seconda metà dell'Ottocento, viaggiare in battello sul Mississipi in direzione di New Orleans era una cosa così bella, romantica ed intrigante che avrebbe affascinato chiunque. Il richiamo del grande…
Leggi l'articolo

Lazzi, Cultura e Poesia: Latina Città Aperta a “Lievito 2019”

Incontro con la redazione ad un anno dalla nascita: Difficilmente chi si getta in una impresa editoriale on line, riesce ad avere un'idea di come il suo prodotto parli ai…
Leggi l'articolo

Cesare Zavattini, il realista fantasioso

Incappai, senza saperlo ancora, nella figura di Cesare Zavattini quando ero ancora un ragazzino e una sera davvero fortunata, passata in compagnia della mia amatissima nonna materna, vidi in televisione…
Leggi l'articolo

Ti auguro tempo di Elli Michler

Ti auguro tempo Non ti auguro un dono qualsiasi,ti auguro soltanto quello che i più non hanno.Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.Ti…
Leggi l'articolo

Vikas Swarup e le domande della letteratura indiana contemporanea

“Bel titolo – pensai, rigirandomi tra le mani quel libro appena uscito – breve e stuzzicante”.  Il titolo che aveva destato la mia curiosità apparteneva ad un romanzo di un…
Leggi l'articolo

Non capirsi è terribile di EVGENIJ ALEKSANDROVIC EVTUSENKO

Non capirsi è terribile Non capirsi è terribile non capirsi e abbracciarsi, ma benché sembri strano, è altrettanto terribile capirsi totalmente. Ed io, precocemente illuminato, la tenera tua anima non…
Leggi l'articolo

Brendan Behan: vita straripante di un talento letterario irlandese.

“Basta che il tempo sia anche soltanto decente e Dublino diventa imbattibile. A Londra, si può morire in un deserto di piccole stradine, il Luxembourg di Parigi è solo un…
Leggi l'articolo

L’Officina del racconto: “Le scarpe del sindaco”

Tratto dalla raccolta di racconti “La valigia” di Sergej Dovlatov Una delle caratteristiche che uno scrittore satirico dovrebbe avere, è quella di stabilire un'immediata sintonia col lettore, metterlo a suo…
Leggi l'articolo

Carità cristiana di Trilussa

Carità cristiana Er Chirichetto d'una sacrestiasfasciò l'ombrello su la groppa a un gattope' castigallo d'una porcheria. - Che fai? - je strillò er Prete ner vedello - Ce vò un…
Leggi l'articolo

Vernon Lee, la scrittrice che si fece scrittore

Grazie alla benemerita casa editrice Sellerio, alla quale devo la scoperta di molti scrittori poco conosciuti, ma dalle qualità letterarie sorprendenti e indiscutibili, anni fa mi trovai in mano un …
Leggi l'articolo

Fred Uhlman e i piccoli libri dai grandi effetti

Nella lunga storia della letteratura mondiale, è toccato spesso a piccoli libri provocare grandi effetti, sia sul piano culturale che su quello sociale. Gli esempi che si potrebbero fare sono…
Leggi l'articolo

Robert McLiam Wilson e l’irriducibilità del talento

“La città di Belfast è uno scrigno di storie e di racconti presenti, passati e futuri. E’ un romanzo. Anche la persona più noiosa e ordinaria è un racconto che…
Leggi l'articolo

Archiloco, in breve, per chi l’avesse dimenticato

“Cuore, o cuore, sballottato da insolubili dolori,rialzati, resisti contro chi ti tratta male, opponiil petto, piazzato accanto alle tane dei nemicicon tenaciaː e, se vinci, non ti rallegrare assai,o, se…
Leggi l'articolo

La parabola del Wanderer, dal medioevo al Winterreise

Il viandante, in tedesco Der Wanderer, nella nostra mentalità latina è sempre stato colui che si sposta da un luogo all'altro, da una collettività all'altra, consapevole che la sua casa…
Leggi l'articolo

All’ombra di Giacomo. Breve ritratto di Paolina Leopardi

“Era piccola e gracile, aveva capelli bruni e corti, occhi di un azzurro incerto, viso olivastro e rotondetto: era brutta, ma di una gentilezza, di una bontà, che potean farla…
Leggi l'articolo

La Fabbrica del racconto. Il capostazione Falmerayer

“Il capostazione Falmerayer”, scritto da Joseph Roth (link al nostro articolo su Joseph Roth) nel 1933, è un magnifico racconto che compare in due diverse raccolte di testi narrativi brevi…
Leggi l'articolo

Sonetto 116 di William Shakespeare

Non sia mai ch’io ponga impedimentiall’unione di anime fedeli; Amore non è Amorese muta quando scopre un mutamentoo tende a svanire quando l’altro s’allontana.Oh no! Amore è un faro sempre…
Leggi l'articolo

Scrittore per nascita, cameriere per mestiere: Sandro Bonvissuto

Abbiamo incontrato lo scrittore Sandro Bonvissuto in più occasioni e ogni volta abbiamo ragionato con lui di scrittura in modo appassionato da lettori. I libri per noi sono pane quotidiano e…
Leggi l'articolo

Il pozzo è la tua bocca contro la mia come bambini, di Thierry Metz

            Amo allungarmi verso di te, la sera, senza le spighe dellalampada, una mano sul tuo ventre, il mio viso affondatotra il collo e i…
Leggi l'articolo

Amori stesi: emozioni o sentimenti?

C’è chi elenca le sue molteplici conquiste in amore a riprova di essere un grande amatore, passando indenne o quasi da un’emozione all’altra, lasciandosi dietro una scia di cuori infranti…
Leggi l'articolo

Amai di Umberto Saba

Amai Amai trite parole che non unoosava. M'incantò la rima fioreamore,la più antica, difficile del mondoAmai la verità che giace al fondo,quasi un sogno obliato, che il doloreriscopre amica. Con…
Leggi l'articolo

In memoria della Shoah

Molto spesso, pur provenendo da un’epoca in cui l’Europa dopo il Secondo Conflitto Mondiale ha vissuto lunghi decenni di tollerabile pace e sufficiente democrazia, non possiamo sottrarci alla inquietante impressione…
Leggi l'articolo

David Grossman, una voce tra letteratura e impegno

La scorsa settimana abbiamo parlato, purtroppo in occasione della triste notizia della sua scomparsa, del grande scrittore israeliano Amos Oz, ricordando la grande qualità della letteratura del suo paese. Considerando…
Leggi l'articolo

La scomparsa di Amos Oz (עמוס עוז)

Quando una grande coscienza viene a mancare Meno di una settimana fa, pur senza troppo concedere al bailamme comportamentale collettivo provocato dalle festività, ma dovendo fare comunque un paio di…
Leggi l'articolo

Auguri dalle grandi Penne della letteratura…

Nella solenne ora di Natale, la più pacata dell'anno, la più misteriosa, i desideri ancora ignari si tendono fino all'estremo e vengono per prodigio esauditi.  Renè Rilke Eccoci a vivere…
Leggi l'articolo

Fine del ’68 di Eugenio Montale

          Fine del '68 Ho contemplato dalla luna, o quasi,il modesto pianeta che contienefilosofia, teologia, politica,pornografia, letteratura, scienzepalesi o arcane. Dentro c’è anche l’uomo,ed io tra…
Leggi l'articolo

Gli amanti felici… di infelicità

La letteratura ha sempre celebrato gli amanti. Mentre in “paese” si mormorava: "Quelli sono amanti",  schiacciati da uno stereotipo che li additava e giudicava, mantenendosi saldamente al di là dello…
Leggi l'articolo

GLI ANNI di Attilio Bertolucci

Gli anni Le mattine dei nostri anni perduti,i tavolini nell’ombra soleggiata dell’autunno,i compagni che andavano e tornavano, i compagniche non tornarono più, ho pensato ad essi lietamente.Perché questo giorno di…
Leggi l'articolo

Stefan Zweig e il vicino mondo di ieri

Scrittore, poeta, drammaturgo, saggista, umanista, europeista, cosmopolita, pacifista. La figura di Stefan Zweig, così ricca e complessa da ammettere moltissime definizioni, conosce da qualche anno un forte e meritato ritorno…
Leggi l'articolo

Il mito di Faust

“Quell'uomo, del quale tu mi scrivi, che ebbe la sfrontatezza di definirsi principe dei negromanti, è un vagabondo, chiacchierone e giramondo, degno di essere frustato” (dalla lettera di un abate,…
Leggi l'articolo

William Butler Yeats, voce d’Irlanda

Cast a cold eyeon life, on deathHorseman, pass by.Getta uno sguardo  freddo sulla vita, sulla morteCavaliere, e vai avanti Avevo costretto tutta la ciurma, eravamo quattro amici italiani innamorati dell’Irlanda senza…
Leggi l'articolo

O POESIA POESIA POESIA di Dino Campana

O poesia poesia poesia O poesia poesia poesia Sorgi, sorgi, sorgi Su dalla febbre elettrica del selciato notturno. Sfrenati dalle elastiche silhouttes equivoche Guizza nello scatto e nell'urlo improvviso Sopra…
Leggi l'articolo

Achille Campanile, il riso in due battute

Personaggi:IL SIGNOR PERICLE FISCHETTIL'ALTRO SIGNORE  All'aprirsi del sipario IL SIGNOR PERICLE FISCHETTISi avvicina all'ALTRO SIGNORE. IL SIGNOR PERICLE FISCHETTI(Presentandosi all'altro signore) Permette? Io sono il signor Pericle Fischetti. E lei? L'ALTRO…
Leggi l'articolo

Nostalgia

Nostalgia Quandola notte è a svanirepoco prima di primaverae di radoqualcuno passa Su Parigi s'addensaun oscuro coloredi pianto In un cantodi pontecontemplol'illimitato silenziodi una ragazzatenueLe nostremalattiesi fondono E come portati…
Leggi l'articolo

GUSVILLE: i Diavoli Neri di Borgo Sabotino | 3° puntata

“Non ci crederai ma l’arma del delitto è una Luger, una Luger P08. Non una Luger moderna, nuova, ma una Luger presumibilmente della 2° Guerra Mondiale, con proiettili della stessa…
Leggi l'articolo

GUSVILLE: i Diavoli Neri di Borgo Sabotino | 2° puntata

Il Maresciallo si pentì subito di avermi permesso di seguirlo e mi chiese di andar via. Riuscii comunque nei cinque minuti successivi ad inquadrare la situazione, mentre Mariano consolava la…
Leggi l'articolo

Oramai di Emilio Villa

Oramai Un giorno la giovinezza, con circospezioneabbandona arbitrariamente i capolinea. Ecco.E io ricordo le finestre che s’accendono al pianterrenosul vialone, e somigliano così profondamente ai radiragionamenti che faremo sul punto…
Leggi l'articolo

GUSVILLE: i Diavoli Neri di Borgo Sabotino | 1° puntata

Cominciamo questa settimana la pubblicazione a puntate di un romanzo giallo, scritto da Renzo Rossi, ambientato nella pianura pontina e più precisamente intorno a Borgo Sabotino.La storia dei nostri giorni…
Leggi l'articolo

Compiuta Donzella, la prima poetessa italiana

Periodicamente mi prende l’uzzo di rianimare la mia conoscenza della storia della letteratura italiana, restaurando, per quel che si può, la base della vecchia costruzione, oggi pericolante per anzianità, che…
Leggi l'articolo

Siamo tutti politici (e animali) di Edoardo Sanguineti

Siamo tutti politici (e animali): premesso questo, posso dirti cheodio i politici odiosi: (e ti risparmio anche soltanto un parco abbozzo di catalogoesemplificativo e ragionato): (puoi sceglierti da te cognomi…
Leggi l'articolo

Christopher Marlowe: genio e mistero

È stato la voce maledetta nel periodo di massimo fulgore del teatro elisabettiano.  Con Christopher Marlowe i testi assunsero toni provocatori e crudeli contro l’ipocrisia del mondo in cui si…
Leggi l'articolo

Federico De Roberto e il Grande Romanzo Ignorato

Moltissimi, forse troppi anni fa, ero diciottenne credo, mi imbattei in una intervista televisiva a Leonardo Sciascia. Di lui, tempo prima, avevo letto “Il giorno della civetta” e proprio in…
Leggi l'articolo

Lucio Mastronardi ed il romanzo del boom

Devo a mio padre la scoperta di uno dei più originali, significativi, incisivi e poetici romanzi italiani contemporanei.Lui è sempre stato molto presente nella mia vita nonostante il suo lavoro…
Leggi l'articolo

LIBRI E BICICLETTA: il doppio percorso di Giovanni Scheiwiller

Ricordo benissimo come mi sono imbattuto per la prima volta nei libri pubblicati dalla casa editrice Schewiller: un maniaco bibliofilo, soprattutto se è di temperamento sentimentale, porta indelebile per tutta…
Leggi l'articolo

Louis Ferdinand Céline: gridare contro il mondo

“Non si può non continuare a chiederci come mai uno scrittore di quella forza e di quella novità si sia lasciato trascinare da uno spirito più che polemico, predicatore di…
Leggi l'articolo

Simone Weil: tra rivoluzione e misticismo

Di tutte le straordinarie figure femminili che hanno tappezzato il corso della Storia, lasciando testimonianze indelebili nei vari campi dell’arte, del sapere e del pensiero umano, una delle più originali…
Leggi l'articolo

Una risata di duemila anni: Marco Valerio Marziale

Marziale mi si presentò perentoriamente all’epoca delle scuole medie. Al tempo in cui le ho frequentate, i mocciosi, provenienti dalle atmosfere ancora un po’ deamicisiane delle elementari degli anni Sessanta,…
Leggi l'articolo

Intervista a un suicida di Vittorio Sereni

Intervista a un suicida L'anima, quello che diciamo l'anima e non è che una fitta di rimorso, lenta deplorazione sull'ombra dell'addio mi rimbrottò dall'argine. Ero, come sempre, in ritardo e…
Leggi l'articolo

L’indifferenza di Maria Luisa Spaziani

L'indifferenza L’indifferenza è inferno senza fiamme, ricordalo scegliendo fra mille tinte il tuo fatale grigio. Se il mondo è senza senso tua solo è la colpa: aspetta la tua impronta…
Leggi l'articolo

Ambrose Bierce e il Dizionario del Diavolo

Ho già scritto in più di un’occasione che accanto agli incontestabili geni della letteratura, che vanno amati necessariamente per l’apporto insostituibile che hanno saputo dare all’arte letteraria, personalmente ho sempre…
Leggi l'articolo

Georg e Grete Trakl: poesia, amore e follia 

Georg Trakl, uno dei massimi poeti del Novecento, ancora oggi, soprattutto in Italia, è poco conosciuto. Si deve proprio al poeta austriaco, suicida a soli ventisette anni, l’aver interpretato meglio…
Leggi l'articolo

La strada non presa di Robert Frost

La strada non presa Due strade divergevano in un bosco d'autunno e dispiaciuto di non poterle percorrere entrambe, essendo un solo viaggiatore, a lungo indugiai fissandone una, più lontano che…
Leggi l'articolo

Stella Cadente di Margherita Guidacci

Stella Cadente Alcuni desideri si adempiranno altri saranno respinti. Ma io sarò passata splendendo per un attimo. Anche se nessuno mi avesse guardata risulterebbe ugualmente giustificato – per quel lucente…
Leggi l'articolo

La stanzioncina di Torre Annunziata, di Antonia Pozzi

La stanzioncina di Torre Annunziata C'era un disordinato andirivieni di valige sfrangiate, penzoloni su ghette e scarpe gialle da provincia, che schizzavano dentro l'atrio grigio dagli sbadigli bianchi delle porte…
Leggi l'articolo

Giani Stuparich, il regalo che mi fece la RAI 

Appartengo ad una generazione fortunata, quella dei baby boomers, che ha potuto contare su un’infanzia protetta dalle migliori condizioni che l’Italia abbia avuto nel corso della sua storia. Nascere a…
Leggi l'articolo

Il padre del vampiro: storia di John William Polidori

Nel giugno del 1816, a Villa Diodati, una casa che sorgeva sulle rive del Lago di Ginevra e che George Byron aveva preso in affitto, si incontrarono Mary Wollstonecraft, il…
Leggi l'articolo

Franz, Max e l’immortalità di una amicizia

Pomeriggio di un giorno primaverile dei primi del Novecento. Franz Kafka è in casa dell’amico Max Brod. È andato a trovarlo, come fa spesso del resto: avendo svariati interessi comuni…
Leggi l'articolo

RAFFIGURAZIONE DEL TEMPO GRIGIO di Nizar Qabbani

RAFFIGURAZIONE DEL TEMPO GRIGIO   È dall’infanzia che cerco di raffigurare il mio paese. Ho disegnato case ho disegnato tetti ho disegnato volti. E minareti dorati ho disegnato e strade…
Leggi l'articolo

Domande Poste a me stessa, di Wisława Szymborska

Domande Poste a me stessa Qual è il contenuto del sorriso e d’una stretta di mano? Nel dare il benvenuto non sei mai lontana come a volte è lontano l’uomo…
Leggi l'articolo

FLANN O’BRIEN: UNA PINTA DI TALENTO IRLANDESE

“Secondo inizio: Non c’era nulla di insolito nell’aspetto di Mr John Furriskey, ma in realtà egli possedeva un tratto distintivo piuttosto eccezionale: era nato all’età di venticinque anni ed era…
Leggi l'articolo

Miklòs Radnòti: assassinio di un poeta

Radice Nella radice guizza la forza, beve la pioggia, vive di terra e il suo sogno è bianco, di neve. Di sotto terra urge alla superficie, si arrampica ed è…
Leggi l'articolo

Il minuto come genere letterario: István Örkény

In ambito letterario sono sempre stato e sono tuttora attratto prevalentemente da tre tipologie di scrittori. Amo in primo luogo  gli “evocativi”, quelli dalla prosa nitida, pulita ed elegante, efficace…
Leggi l'articolo

La tazzina e la battuta

INTELLETTUALI AL CAFFÈ NELLA ROMA DEL DOPOGUERRA Da sempre sono attratto dall’universo dell’umorismo, un luogo sterminato e antichissimo della mente umana che nonostante la sua insondabile vastità è tutt’altro che…
Leggi l'articolo

Dal Bianconiglio al Coccodrillo

L’IMMAGINARIO TEMPORALE Vi intratterrò con il Tempo quanto basta, giusto poche righe: un tempo infinitesimale rispetto al Tempo. E in ogni caso, qualunque sarà l’esito, scusatemi se ne ruberò un…
Leggi l'articolo

Amanti di Mario Luzi

Amanti Che mi riserva rivederti, amore, quale viaggio t’hanno dato i venti? L’oscuro avvolge questi giorni chiari, circola forse in questa luce densa qui dove a macchie dondolanti o ferme…
Leggi l'articolo