Natale Rock!

A tutti gli amanti del Rock, che durante queste festività sono costretti ad ascoltare canzoncine e coretti natalizi, volevo proporre questo simpatico videoclip de “I Ramones” tanto per rifarsi un pochino le orecchie e abbassare la glicemia.
I Ramones sono stati un gruppo Rock – Punk Rock americano in auge fra gli anni ’70 e gli anni ’90.
Nella loro carriera, durata 22 anni, hanno eseguito una serie impressionante di concerti dal vivo: ben 2.263 con una media di due a settimana!
Realizzarono circa 10 dischi poi, nel 1996, il gruppo si sciolse.
Furono i precursori della vena Punk che avrebbe visto di li a poco nascere grandi Band negli Usa come gli Heartbreakers, i Dead Boys, i Voidoids e i Television e nel Regno Unito i Sex Pistols, i Damned e i Clash.
I quattro componenti originari: Joey, Dee Dee, Johnny e Tommy, che avevano tutti adottato il cognome d’arte di Ramone, morirono nell’arco di vent’anni.

The Ramones “Merry Christmas (I don’t want to fight tonight)”

Merry Christmas

Merry Christmas, I don’t want to fight tonight with…

Merry Christmas, I don’t want to fight tonight
Merry Christmas, I don’t want to fight tonight
Merry Christmas, I don’t want to fight tonight with you

Where is Santa at his sleigh?
Tell me why is it always this way?
Where is Rudolph? Where is Blitzen, baby?
Merry Christmas, merry merry merry Christmas

All the children are tucked in their beds
Sugar-plum fairies dancing in their heads
Snowball fighting, it’s so exciting baby

I love you and you love me
And that’s the way it’s got to be
I loved you from the start
‘Cause Christmas ain’t the time for breaking each other’s heart

Where is Santa at his sleigh?
Tell me why is it always this way?
Where is Rudolph? Where is Blitzen, baby?
Merry Christmas, merry merry merry Christmas

All the children are tucked in their beds
Sugar-plum fairies dancing in their heads
Snowball fighting, it’s so exciting baby

Ay yeah yeah yeah
I love you and you love me
And that’s the way it’s got to be
I knew it from the start
‘Cause Christmas ain’t the time for breaking each other’s heart

Merry Christmas, I don’t want to fight tonight with
Merry Christmas, I don’t want to fight tonight with
Merry Christmas, I don’t want to fight tonight with you

Compositori: Joey Ramone
Testo di Merry Christmas (I Don’t Wanna Fight Tonight)
© Warner/Chappell Music, Inc, BMG Rights Management

Buon Natale, non voglio litigare stanotte con…

Buon Natale, non voglio litigare stanotte
Buon Natale, non voglio litigare stanotte
Buon Natale, non voglio litigare stanotte con te

dov’è Babbo Natale, sulla sua slitta? dimmi, perchè va sempre in questo modo?
dov’è Rudolph¹? Dov’è Blitzen², tesoro? Buon Natale, buon buon buon Natale

Tutti i bambini sono nei loro lettini e le fate delle caramelle
ballano nelle loro teste
Battaglia di palle di neve,
è così emozionante,
tesoro

ti amo, e tu mi ami ed è così che deve essere
ti ho amato dal principio perchè il Natale non è il momento giusto per spezzare l’uno il cuore dell’altro

dov’è Babbo Natale, sulla sua slitta? dimmi, perchè va sempre in questo modo?
dov’è Rudolph¹? Dov’è Blitzen², tesoro? Buon Natale, buon buon buon Natale

Tutti i bambini sono nei loro lettini e le fate delle caramelle ballano nelle loro teste
battaglia di palle di neve, è così emozionante,
tesoro

Ay yeah yeah yeah
ti amo, e tu mi ami ed è così che deve essere
ti ho amato dal principio perchè il Natale non è il momento giusto per spezzare l’uno il cuore dell’altro

Buon Natale, non voglio litigare stanotte
Buon Natale, non voglio litigare stanotte
Buon Natale, non voglio litigare stanotte con te


(¹)Rudolph: famosa renna dal naso rosso.
(²)Blitzen: una renna di Babbo Natale nelle favole chiamata anche Blixem o Blixen.

I Ramones in concerto al Eric’s Club a Liverpool il 19 Maggio 1977
© Photo: Ian Dickson/Redferns
Il logo dei primi Ramones

Nato lo scorso millennio in quel luogo che, anche da Jovanotti, è definito l’ombelico del Mondo, Klaus Troföbien è ritenuto un vero cultore ed esperto di filosofia e costume degli anni 70/80.
È un ardente tifoso della squadra di calcio della Roma, ma non di questa odierna semiamericana e magari presto cinese, ma di quella di Bruno Conti, Ancellotti, Di Bartolomei, di quella Roma insomma che allo stadio ti teneva 90 minuti in piedi e 15 minuti seduto; è inoltre un collezionista seriale di oggetti vintage che vanno dalle cartoline alle pipe, dalle lamette da barba ai dischi in vinile.
I suoi interessi sono la musica pop rock blues psichedelica anni ’70/’80, la fotografia, la cultura hippie, i viaggi, la moto, il micromondo circostante.
Grazie ad una sua fantasmagorica visione è nata Latina Città Aperta, della quale è il padre, il meccanico e il trovarobe.
Politicamente è stato sempre schierato contro.
Spiritualmente, umilmente, si colloca come seguace di Shakty Yoni, space wisper di Radio Gnome Invisible.
Odia rimanere chiuso nell’ascensore.
Da qui la spiegazione del suo eteronimo.
Un pensiero criticabile ma libero, una mente aperta a 359 gradi.
Ma su quel grado è intransigente.




Iscriviti alla Newsletter di Latina Città Aperta

* campo obbligatorio
/ ( dd / mm )




Condividi
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *