Poesie a margine: “Cambiare il mondo” di Vivian Lamarque

Cambiare il mondo

Invece sì, invece forse sì,
forse le poesie lo cambieranno un poco
il mondo.
Però tra tanto
tanto di quel tempo
sì me lo sento
che forse dalle poesie
forse verrà un poco forse
di cambiamento
ma come un nevicare lento lento lento

Vivian Lamarque

Fresia Erésia, eteronimo di una poeta la cui identità è sconosciuta. Vive in subaffitto nella di lei soffitta, si ciba di versi sciolti, di tramonti e nuvole di panna. Nasconde le briciole dei tetti sotto la tovaglia e i trucioli di limature di strofe sotto il tappeto. Compone e scompone, mescola le carte, si cimenta e sperimenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.