VOGLIAMO MARTE

Da un progetto della Segreteria Provinciale dei Giovani Democratici-delegato Stefano Vanzini.

“Se parliamo di fare il possibile sono capaci tutti. il compito della politica è pensare l’impossibile. Solo se pensi l’impossibile hai la misura di quello che puoi cambiare”.

Un pensiero da recuperare per una sinistra capace solo di pensare ad amministrare l’esistente, e non capace più ad immaginare una società diversa.
Oggi Pietro Ingrao avrebbe compiuto 106 anni. L’uomo che voleva la luna ci ha lasciato poco più di 5 anni fa. Inauguriamo un percorso che ci accompagnerà dal 30 marzo 2021, giorno della nascita di Ingrao, al 21 gennaio 2022, 101 anni dalla nascita del PCI.

Un progetto racchiuso tra due nascite che vedrà collaborare giovani e adulti nell’organizzazione, per ricercare insieme a sinistra un’idea di riscatto. Un’occasione questa, attraverso un lavoro di produzione e memoria storica sulla sua figura, interviste, eventi ed iniziative tese a riattribuire importanza, cogliere le affinità ed i legami con il presente, rileggere il pensiero, tutto in un’ottica globale e locale di una figura e di una storia che, spesso, la nostra Provincia ha scelto di non raccontare. Speriamo che il nome sia evocativo per voi, quanto lo è stato per noi: “Vogliamo Marte”. Abbiamo voluto, infatti, riprendere il titolo della sua bellissima biografia ”Volevo la luna”, attualizzandola con l’oggetto celeste che da poco ha visto il successo incredibile della missione che ha portato all’arrivo del rover Perseverance su Marte, non dimenticando il fatto che

Si ringrazia Bruno Di Marco per la splendida vignetta

Marte, per antonomasia, è il pianeta rosso, una scelta per noi di campo.

Per la pagina del progetto https://www.facebook.com/VogliamoMarte

Mi chiamo Stefano Vanzini. Ho 23 e sono uno studente universitario. Divido la mia settimana tra Latina e Roma, dove studio scienze politiche. Sono di sinistra, romanista e ferrarista; in poche parole sono un esteta della sconfitta.

Pensieri per la Città – Un’Agorà per Latina è la nuova rubrica-contenitore della nostra rivista blog, LatinaCittà Aperta.
Abbiamo, infatti, voluto affiancare al nostro settimanale, che come sapete tratta di argomenti che potremmo un po’ pomposamente definire di “cultura generale”, uno spazio, un’agorà di riflessione e di approfondimento intergenerazionale su temi della città che ci ospita, Latina, non limitandoci ad essa.
Ci si propone di istituire qualcosa di vivo, un luogo di confronto e di approfondimento, gestito da giovani, donne e uomini, forze fresche e consolidate intelligenze, persuase che la partecipazione e il confronto siano i cardini della buona politica.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *