Diritto di ReCesso: Chief Executive Officer

Emiliano “Emy” Miliucci, è l’Autore di questa rubrica di riflessioni e narrazioni, all’insegna dell’ironia e della ricerca dei paradossi quotidiani, intitolata “Diritto di ReCesso”.
Precisiamo che l’Autore, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, ha espresso la volontà di inserire, quale icona della Rubrica, l’immagine del luogo principe della sua attività speculativa.

Ieri avendo un’oretta di relativa calma in ufficio

ne ho approfittato per sfoltire un po’ di mail rimaste inevase.
Sono quelle in cui in genere vengo incalzato su questioni di lana caprina e quindi rimangono li a far muffa.

Purtroppo la mia soglia dell’attenzione ormai e’ al livello di quella di Barbie segretaria svampita e dopo 4 mail ho cominciato a perdere il controllo della sostanza delle cose e ad indugiare sulla forma.

Ho scoperto che molte delle persone con le quali mi relaziono quotidianamente fanno lavori che io non conosco.
Tra i miei contatti annovero schiere di Account, Junior Account, Sales Manager, Sales Assistent e cosi’ via.

Questa cosa mi ha gettato nello sconforto poiche’ e’ l’ennesima prova che il solco che mi divide dalla modernita’ diventa sempre piu’ ampio.

Allora per restare al passo coi tempi ho segnato tutti questi mestieri strani su un foglietto e in pausa pranzo sono andato a chiedere spiegazioni al signore indiano che lavora nel campo accanto casa mia.

Gli Indiani si sa che hanno grande naturalezza con l’inglese.

Quindi da una parte della staccionata c’ero io e dall’altra il mio amico intento dietro le sue faccende agricole.

La conversazione è andata più o meno cosi’:

– Ciao Caro! Sai per caso cosa e’ un Accountant Senior?
– No capiscio.
– Neanche io in realtà… E un Chief Executive Officer cosa e’?
– Io non sa questa cose
– E il Retail Manager cosa fa? Aiutami ti prego.

Il mio amico si e’ avvicinato per capire meglio ma nonostante la sua appartenenza al Commonwealth non ha saputo essermi d’aiuto.

Ha allargato le braccia sconsolato ma poi mi ha fatto un sorrisone ed ha aggiunto:

– Tu fal cafe’?

– Ma si va.
– Famose un caffe’.

International Caffè Account Manager.

Da oggi mi firmo cosi’…

Emiliano nasce a Latina sotto il segno del Sagittario.
Secondo Paolo Fox è una persona solare, fedele, ironica ma che tende agli sbalzi d’umore.
Per i nati nella terza decade di Novembre Il colore preferito è il celeste il numero è il 7.
(Però Paolo Fox non ci prende spesso, infatti a me piace il blu e il mio numero fortunato è il 7815).
Uomo coraggioso che da sempre convive con l’orribile pregiudizio che la gente gli ha attaccato addosso e cioè quello di essere un sex symbol e quindi solamente un involucro senza cervello.
Da sempre impegnato nel sociale si batte per il riconoscimento dei diritti dei cervelli degli uomini molto belli.
Come nella migliore tradizione dei Play Boy, ha 3 donne.
Due giovanissime e molto belle, hanno il suo stesso cognome e ricoprono il ruolo di figlie. La terza, quella meno giovane è una sorta di compagna-coinquilina-moglie co.co.pro. Anche lei impegnata nel sociale presiede un’associazione per il recupero degli uomini che credono di essere molto belli ma stupidi e che in realtà non sono per niente belli.
Nel tempo libero adora lavorare mentre nella vita generalmente va in bicicletta.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *