TROTTOLA la chiocciola #9

Ciao a tutti, sono Trottola
una piccola allegra chiocciola.
All’inizio non si sa,
ma leggendo le mie storie
qualcosa di super magico
ogni volta accadrà…

I tre Leoni

Venezia, la mia passione!
il suo fascino non ha paragone
Voglio andarci insieme a Giasone
Facciamo visita al cugino leone!
-Trottola, non solo m’incammino
Ma chiamo anche leone Frusino!
Detto fatto l’allegra compagnia
Formata con l’amico della Ciociaria
Raggiunge la bella laguna in volo
Fra ponti, isolotti, palazzi e non solo.

Il leone di S. Marco è raffreddato
E sta sulla colonna tutto accovacciato…
-Che piaSér vederve, ostregheta!
Venesia Sé umideta
Mi gò el rafredor,
‘e medeSine gò da tòr!
Allora interviene l’amico Frusino
con la saggezza del montanaro genuino:
-Accappat’ ‘sta trippa, ca fa fridd’
e vatt’ a ficcà ai lett’ dritt’ dritt’!
-Non Sė ora de andar in leto
‘ndemo tuti a far un Sireto!

Ma girovagando per le calli allegramente
qualche dubbio a Trottola viene in mente…
-Chissà se il Mose basterá
A fermare l’acqua alta che verrà
E che dire delle navi da crociera?
Minacciano la Piazza fino a sera.
Neanche Banksy con la sua installazione
È riuscito a fermare l’invasione.

Adesso risolviamo io e Giasone
Frusino farà la supervisione
Il Mose sarà più resistente
Con una barriera trasparente
E se le navi puntan troppo avanti
Un elasticone lancia indietro tutti quanti!

Ed ora che Venezia è più protetta
Facciamo un bel giro in gondoletta!

Laura Martufi nasce a Latina, è laureata in Pedagogia, in Vigilanza Scolastica, diplomata in Computer Grafica e studia Arte Terapia.
Insegna Filosofia e Scienze Umane presso il Liceo “A. Manzoni” della provincia.
Frequenta scuole di pittura, ma è in gran parte autodidatta.
L’interesse per la Filosofia, la Psicologia e la Psicoanalisi la spingono inizialmente verso il Surrealismo. Il suo ambito espressivo si estende anche alla poesia e, recentemente, alla grafica con la mostra in Photoshop DeGenere.
Ha al suo attivo oltre sessanta esposizioni tra personali e collettive, che suscitano interesse di pubblico e di critica. realizza anche illustrazioni di romanzi, fiabe e racconti di Science fiction.
Ha inteso la sua pittura un Neoromanticismo metafisico, in riferimento al bisogno di metafisica dell’uomo odierno e alla rivalutazione del sentimento e delle emozioni; attualmente la sua ricerca è più rivolta ai temi sociali, esistenziali e dell’identità di genere.
In un’epoca nichilistico-materialistico-liquida, l’arte deve sempre fare ed affermare, non rinunciando altresì al bello e quindi rifuggendo dal produrre una “non – opera”.


Iscriviti alla Newsletter di Latina Città Aperta

* campo obbligatorio
/ ( dd / mm )

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *