TROTTOLA la chiocciola #11

Ciao a tutti, sono Trottola
una piccola allegra chiocciola.
All’inizio non si sa,
ma leggendo le mie storie
qualcosa di super magico
ogni volta accadrà…

Ricetta antiviolenza

Trottola non dorme e pensa
Ovunque c’è troppa violenza
Sulle donne e sui bambini
Sugli animali e i cucciolini
Devo girare un po’ il pianeta
Perché sono molto inquieta
I millenni sono passati
Ma gli uomini non sono cambiati
Nonostante l’evoluzione
Domina ancora l’aggressione
Davanti a questa maleficenza
Devo diventare immensa!
Contro gli uomini violenti
Che coi deboli si sentono potenti
Colpendo mogli, compagne e fidanzate
Spesso brutalmente assassinate
O i genitori orchi che fanno paura
Dalla cattiveria oltre misura
Ho una formidabile ricetta
Di cui la bava è componente perfetta:
Scioglie la malvagità in benevolenza
Elimina all’istante la violenza
Spariscono i pensieri nefasti
E si appianano tutti i contrasti.
Il mondo diventa colore e musica
In una dimensione metafisica.
Dimenticando quegli immensi errori
Le botte si trasformano in fiori
I lividi divengono gioielli, baci e cuori.
Si mutano in abbracci le torture agli animali
Carezze, sorrisi e affetto senza eguali.
I tristi allevamenti e i macelli
D’improvviso appaiono luoghi belli
Senza gabbie né trappole fatali
Ma rifugi nel verde, ospitali
E la pelliccia di volpi, felini e visoni
Resta viva, sono loro i padroni.
Questa è la forza più potente, pura energia
La forza dell’amore, che salvavita sia!

Laura Martufi nasce a Latina, è laureata in Pedagogia, in Vigilanza Scolastica, diplomata in Computer Grafica e studia Arte Terapia.
Insegna Filosofia e Scienze Umane presso il Liceo “A. Manzoni” della provincia.
Frequenta scuole di pittura, ma è in gran parte autodidatta.
L’interesse per la Filosofia, la Psicologia e la Psicoanalisi la spingono inizialmente verso il Surrealismo. Il suo ambito espressivo si estende anche alla poesia e, recentemente, alla grafica con la mostra in Photoshop DeGenere.
Ha al suo attivo oltre sessanta esposizioni tra personali e collettive, che suscitano interesse di pubblico e di critica. realizza anche illustrazioni di romanzi, fiabe e racconti di Science fiction.
Ha inteso la sua pittura un Neoromanticismo metafisico, in riferimento al bisogno di metafisica dell’uomo odierno e alla rivalutazione del sentimento e delle emozioni; attualmente la sua ricerca è più rivolta ai temi sociali, esistenziali e dell’identità di genere.
In un’epoca nichilistico-materialistico-liquida, l’arte deve sempre fare ed affermare, non rinunciando altresì al bello e quindi rifuggendo dal produrre una “non – opera”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *