TROTTOLA la chiocciola #21

Ciao a tutti, sono Trottola
una piccola allegra chiocciola.
All’inizio non si sa,
ma leggendo le mie storie
qualcosa di super magico
ogni volta accadrà…

LA MODA

È tempo di saldi, che occasione
Per rifarmi il guardaroba di stagione
Sulla 5th Avenue vado a comprare
Di vestiti faccio il pienone, che affare!
Era un po’ che li stavo aspettando
Verso la Grande Mela ora sto volando
Viaggiando voglio cambiare tanti look
Stavolta in boutique, la prossima nei suk!-

Uh, che fashion gli occhiali a farfalla
Li abbino con questa tutina gialla
Che ne dite di un tubino nero?
Un classico imperdibile, non è vero?
Quel cappellino trendy proprio mi risalta
Ci accosto le sneakers con la zeppa alta
Prendo anche due pellicce eco
Fucsia e bluette… tanto non spreco!-

Acciderba, quante buste ho riempito
Per portarle non mi resta più un dito!
Ho innalzato un altro grattacielo:
Se non precipita sarà per un pelo!
Contando i vari pezzi ho calcolato
Che per metterli tutti un decennio avrò impiegato
Allora li indosserò uno sull’altro, a multistrato
Così ai prossimi saldi avrò terminato…-

Ops…ho sbagliato le mise, ma perché
esce fuori il pigiama all’ora del thè?
E per la colazione che ho preparato
L’abito lungo mi è capitato!-

Sapete che faccio? Adesso ho deciso:
Regalo il superfluo e dono un sorriso
A chi di vestiti ben pochi ne ha
Tanto il mio armadio è pieno di già
E sui fan dello shopping compulsivo
Una pioggia di bava e il freno riattivo
Sarebbe una sfilata davvero eccezionale
Se fosse eco chic, la moda essenziale!-

Laura Martufi nasce a Latina, è laureata in Pedagogia, in Vigilanza Scolastica, diplomata in Computer Grafica e studia Arte Terapia.
Insegna Filosofia e Scienze Umane presso il Liceo “A. Manzoni” della provincia.
Frequenta scuole di pittura, ma è in gran parte autodidatta.
L’interesse per la Filosofia, la Psicologia e la Psicoanalisi la spingono inizialmente verso il Surrealismo. Il suo ambito espressivo si estende anche alla poesia e, recentemente, alla grafica con la mostra in Photoshop DeGenere.
Ha al suo attivo oltre sessanta esposizioni tra personali e collettive, che suscitano interesse di pubblico e di critica. realizza anche illustrazioni di romanzi, fiabe e racconti di Science fiction.
Ha inteso la sua pittura un Neoromanticismo metafisico, in riferimento al bisogno di metafisica dell’uomo odierno e alla rivalutazione del sentimento e delle emozioni; attualmente la sua ricerca è più rivolta ai temi sociali, esistenziali e dell’identità di genere.
In un’epoca nichilistico-materialistico-liquida, l’arte deve sempre fare ed affermare, non rinunciando altresì al bello e quindi rifuggendo dal produrre una “non – opera”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *