Diritto di ReCesso: Il palo

Emiliano “Emy” Miliucci, è l’Autore di questa rubrica di riflessioni e narrazioni, all’insegna dell’ironia e della ricerca dei paradossi quotidiani, intitolata “Diritto di ReCesso”.
Precisiamo che l’Autore, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, ha espresso la volontà di inserire, quale icona della Rubrica, l’immagine del luogo principe della sua attività speculativa.

Ieri vedevo un video su youtube.

Era un video di un qualche campionato minore di calcio, dove un attaccante, tira e colpisce il palo.
La palla gli torna indietro tira di nuovo e nuovamente colpisce il palo.
Beh alla fine colpisce il palo non una, non due, ma 5 volte di fila prima che un difensore riesca a torgliergli la palla.
Le possibilita’ di colpire il palo, rispetto a far gol o rispetto a tirare fuori sono minime.

Colpire il palo 5 volte di fila, e’ la dimostrazione scientifica che la sfiga esiste.
E che puo’ farsi beffa dei piu’ raffinati sistemi di calcolo statistico.
In estrema sintesi, la sfiga puo’ essere enorme.

Ieri sera io e Marzia abbiamo iniziato una serie tv.
Il presupposto di partenza della serie e’ che in un futuro prossimo, sara’ possibile effettuare un test della retina, che trova, senza la minima possibilita’ di errore la tua anima gemella.
Semplificando, in una clinica, ti scansionano l’occhio e nel giro di poche ore un raffinatissimo database trova la donna (o l’uomo) perfetto per te.

Chiaramente, la domanda che subito si e’ generata in Marzia e’ stata:

– Se tu facessi il test, pensi che uscirei io, per te?
– Certo!
– Ma che carino che sei!
– Ma ti diro’ di piu’. Se facessi il test non una, non due, ma 5 volte di fila, usciresti sempre tu.
– Ma che bello! Ma quindi pensi che io sia la tua anima gemella?

– No! Per niente, porca miseria!
– E allora? Hai appena detto che il test…

– Proprio stamattina, guardavo un video su youtube…

Emiliano nasce a Latina sotto il segno del Sagittario.
Secondo Paolo Fox è una persona solare, fedele, ironica ma che tende agli sbalzi d’umore.
Per i nati nella terza decade di Novembre Il colore preferito è il celeste il numero è il 7.
(Però Paolo Fox non ci prende spesso, infatti a me piace il blu e il mio numero fortunato è il 7815).
Uomo coraggioso che da sempre convive con l’orribile pregiudizio che la gente gli ha attaccato addosso e cioè quello di essere un sex symbol e quindi solamente un involucro senza cervello.
Da sempre impegnato nel sociale si batte per il riconoscimento dei diritti dei cervelli degli uomini molto belli.
Come nella migliore tradizione dei Play Boy, ha 3 donne.
Due giovanissime e molto belle, hanno il suo stesso cognome e ricoprono il ruolo di figlie. La terza, quella meno giovane è una sorta di compagna-coinquilina-moglie co.co.pro. Anche lei impegnata nel sociale presiede un’associazione per il recupero degli uomini che credono di essere molto belli ma stupidi e che in realtà non sono per niente belli.
Nel tempo libero adora lavorare mentre nella vita generalmente va in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.