Diritto di ReCesso: La sabbia

Emiliano “Emy” Miliucci, è l’Autore di questa rubrica di riflessioni e narrazioni, all’insegna dell’ironia e della ricerca dei paradossi quotidiani, intitolata “Diritto di ReCesso”.
Precisiamo che l’Autore, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, ha espresso la volontà di inserire, quale icona della Rubrica, l’immagine del luogo principe della sua attività speculativa.

– Ragazze. Adesso che avete fatto l’ultimo bagno, vi fermate un momento in modo che vi asciughiate e andiamo via.

Ripeto il concetto.

Se vi insabbiate di nuovo, la prossima volta che vedrete il mare sara’ assieme ai vostri ragazzi. Ai quali spezzero’ le gambe ad intervalli regolari. Per cui staranno spesso in convalescenza e rischiate di non venire piu’ al mare se non da sole con la macchina che vi comprerete lavorando alacremente.

Nell’ordine:

  • – mi si e’ insabbiato un piede a causa di un movimento involontario.
  • – sono involontariamente rotolata sulla sabbia.
  • – Tu non hai visto ma e’ caduta della sabbia dal cielo che mi ha sporcata
  • – Non sono io che ho toccato la sabbia ma la sabbia che ha toccato me.

Ogni evento e’ stato seguito dall’ultimo bagno, che poi e’ diventato l’ultimo ultimo, che poi e’ diventato l’ultimissimo, l’ultimo degli ultimi, l’ultimerrimo, l’ultimo in onore di Ultimo il cantante.

E vabbe’ che

Qui il tempo è dei giorni
Che passano pigri
E lasciano in bocca Il gusto del sale,
ma alla fine mi sono rotto le palle le ho prese di peso e le ho buttate in macchina come stavano.

Adesso, ho la macchina talmente piena di sabbia che dentro sembra una spiaggia tropicale.
E siccome ha piovuto terra, fuori sembra la cacca di Arale.

Una merda ripiena di sabbia.

Pero’ l’ho presa bene.

Ho pure scritto t’amo.
Sulla sabbia.
Sul cruscotto.

Emiliano nasce a Latina sotto il segno del Sagittario.
Secondo Paolo Fox è una persona solare, fedele, ironica ma che tende agli sbalzi d’umore.
Per i nati nella terza decade di Novembre Il colore preferito è il celeste il numero è il 7.
(Però Paolo Fox non ci prende spesso, infatti a me piace il blu e il mio numero fortunato è il 7815).
Uomo coraggioso che da sempre convive con l’orribile pregiudizio che la gente gli ha attaccato addosso e cioè quello di essere un sex symbol e quindi solamente un involucro senza cervello.
Da sempre impegnato nel sociale si batte per il riconoscimento dei diritti dei cervelli degli uomini molto belli.
Come nella migliore tradizione dei Play Boy, ha 3 donne.
Due giovanissime e molto belle, hanno il suo stesso cognome e ricoprono il ruolo di figlie. La terza, quella meno giovane è una sorta di compagna-coinquilina-moglie co.co.pro. Anche lei impegnata nel sociale presiede un’associazione per il recupero degli uomini che credono di essere molto belli ma stupidi e che in realtà non sono per niente belli.
Nel tempo libero adora lavorare mentre nella vita generalmente va in bicicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.