Giorno: 1 Febbraio 2019

Loch Tarallo

"Non riesco a comprendere bene perché io senta il mio legame con Consuelo simboleggiato, o addirittura presupposto, dall’immagine di un lago. Eppure, mi creda Professore, questa è una mia suggestione…
Leggi l'articolo

Amori stesi: emozioni o sentimenti?

C’è chi elenca le sue molteplici conquiste in amore a riprova di essere un grande amatore, passando indenne o quasi da un’emozione all’altra, lasciandosi dietro una scia di cuori infranti…
Leggi l'articolo

Kabarett in Weimar: dalla dolce vita berlinese all’orrore

Durante la Repubblica di Weimar, fra il 1919 e il 1933, la Germania conobbe una intensa fase di espansione artistica e culturale nonostante il periodo di forte recessione economica e…
Leggi l'articolo

Amai di Umberto Saba

Amai Amai trite parole che non unoosava. M'incantò la rima fioreamore,la più antica, difficile del mondoAmai la verità che giace al fondo,quasi un sogno obliato, che il doloreriscopre amica. Con…
Leggi l'articolo

Mar Tirreno, riflessione per immagini [5]

urca... Costantemente tesi ad offrire ai nostri lettori spunti di riflessione o di puro godimento che tengano d’occhio la qualità del materiale presentato, siamo particolarmente contenti di continuare con questo…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute collùvie collùvie s. f. [dal lat. colluvies, der. di colluĕre «sciacquare»], letter. – Flusso abbondante, ammasso d’immondezza, di materie putride. Più spesso fig., spreg., gran quantità: una c. di spropositi, d’ingiurie, d’improperî; una c. di…
Leggi l'articolo