Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute


vincìglio

vincìglio s. m. [lat. *vincilia, der. di vincire «legare» o di vincŭlum «vincolo, legame»]. – 1.Vinco, ramo di pianta tenero e flessibile. 2. Legame fatto di vinchi. In usi estens. e fig., nel linguaggio letter. e ant., legame di qualsiasi tipo, laccio o nodo molto stretto: Dalmi legato dentro a’ tuoi v. (Boccaccio), dammelo [colui che io amo], o Amore, legato nelle tue catene.

dal vocabolario Treccani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.