Tag: parole nella nebbia

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute turiferàrio turiferàrio s. m. [dal lat. mediev. turiferarius, comp. di tus turis «incenso» e tema di ferre«portare»]. – Nella liturgia cattolica, il ministrante (o ministro) che porta l’incensiere o turibolo.…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute stóllo stóllo s. m. [dal longob. *stollo «puntello»]. – L’antenna (detta anche stile o stocco) intorno a cui si ammassa la paglia per formare il pagliaio e che serve di sostegno…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute gallòria gallòria s. f. [der. di gallo2], non com. – Manifestazione rumorosa d’allegria, di gioia, di soddisfazione: ella rimase faccendo sì gran g. che... (Boccaccio). dal vocabolario Treccani
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute làbaro làbaro s. m. [dal lat. tardo labărum, di etimo incerto]. – 1. Stendardo dell’imperatore Costantino, caratterizzato dalla sigla monogrammatica del nome di Cristo (chrismon: ☧); aveva la forma di…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute magóna magóna s. f. [dall’arabo ma῾ūn, con il sign. 1 b, confuso poi (per il sign. 2) con ma’ūna: v. maona]. – 1. a. In passato, grande officina, nella quale dalla prima fusione…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute proṡàpia proṡàpia s. f. [dal lat. prosapia, voce di origine indoeur.], letter. – Stirpe, schiatta, lignaggio: discendere da nobile, da illustre, da ricca p.; una famiglia di antica p.; la tua famiglia…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute nivale nivale (raro nevale) agg. [dal lat. nivalis «nevoso», der. di nix nivis «neve»]. – 1. letter. Nevoso: il nivale Tempio de’ monti inalzasi (D’Annunzio); o che è proprio della neve: piccola stanza, nuda, gelida, con un aspetto di…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute rappattumare rappattumare v. tr. [der. di patto, col pref. ra-]. – Rappacificare alla meglio, anche provvisoriamente: ho fatto del mio meglio, spero di averli rappattumati; metteva buone parole e cercava di…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute cenotafio cenotàfio s. m. [dal lat. tardo cenotaphium, gr. κενοτάϕιον, comp. di κενός «vuoto» e ταϕός «tomba»]. – Tomba vuota e, più comunem., monumento sepolcrale,…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute lusco lusco agg. [dal lat. luscus] (pl. m. -chi). – Variante ant. o letter. di losco: Lazzaro, vecchiaccio e lusco, ne rimase ingannato (Lasca); guercia, bircia, orba e lusca (D’Annunzio). Di uso com. solo nella locuz. tra…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute scòptico scòptico agg. [dal gr. σκωπτικός, der. di σκώπτω «canzonare, deridere»] (pl. m. -ci), non com. – Nella letteratura classica, soprattutto greca, detto di componimento satirico o epigrammatico particolarmente…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute collùvie collùvie s. f. [dal lat. colluvies, der. di colluĕre «sciacquare»], letter. – Flusso abbondante, ammasso d’immondezza, di materie putride. Più spesso fig., spreg., gran quantità: una c. di spropositi, d’ingiurie, d’improperî; una c. di…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute palamidóne palamidóne s. m. [etimo incerto], non com. – 1. Uomo di alta statura e di scarsa intelligenza; spilungone, zoticone. 2. Cappotto da uomo simile alla finanziera; mantello eccessivamente lungo…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute nutricare nutricare (ant. notricare) v. tr. [dal lat. nutricare e nutricari, der. di nutrix -icis «nutrice»] (io nutrìco, tu nutrìchi, ecc.), letter. – Nutrire, e, nel rifl. e intr. pron., nutrirsi, in senso proprio: mi…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute mancìpio mancìpio s. m. [dal lat. mancipium, comp. di manus «mano» e tema di capĕre «prendere»]. – 1. Nel diritto romano, lo stesso che mancipazione; più tardi, il termine passò a designare lo schiavo…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute desìdia desìdia s. f. [dal lat. desidia, der. di desidere «essere inoperoso», comp. di de- e sedere «star seduto»], letter. – Pigrizia, poltroneria, negligenza dello spirito nell’operare il bene: ora poi che altre…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute odepòrico odepòrico agg. e s. m. [dal gr. ὁδοιπορικός agg. der. di ὁδοιπορία «viaggio»] (pl. m. -ci), letter. – 1. agg. Che è proprio di un viaggio, che riguarda un viaggio: diario o.; narrazione…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute faldistòrio faldistòrio (o faldistòro) s. m. [dal lat. mediev. faldistorium, e questo dal germ. faldistōl«sedile pieghevole», da cui anche il fr. fauteuil «poltrona»]. – Seggio senza spalliera che in alcune cerimonie…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute erubescènte erubescènte agg. [dal lat. erubescens -entis, part. pres. di erubescĕre «arrossire», der. di ruber «rosso»], letter. – Che diventa rosso; anche di persona che…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute gattabùia gattabùia s. f. [prob. rifacimento di altre voci gergali dello stesso sign., come catoia, catuia (dal gr. κατώγειον «sotterraneo»), incrociate con l’agg. buia], pop.…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute concinnità concinnità s. f. [dal lat. concinnĭtas -atis, der. di concinnus «concinno»], letter. – Armonia dello stile o del discorso, che risulta da una conveniente…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute preconiżżare preconiżżare v. tr. [dal lat. mediev. praeconizare, der. di praeconium «pubblico bando»: v. preconio]. – 1. Propriam., annunciare in pubblico solennemente: in questo senso…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute segaligno segaligno agg. [der. di segale; non ben chiaro il rapporto del sign. fig. con la segale]. – 1.non com. Di segale, fatto con la segale: pane segaligno. 2. fig. Magro,…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute tralignare tralignare v. intr. [der. di linea, propr. «scostarsi dalla linea della propria parentela, dal proprio lignaggio», col pref. tra-] (io traligno, ... noi traligniamo, voi tralignate, e nel cong. traligniamo, traligniate; aus. essere e più spesso avere).…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute pispillòria pispillòria s. f. [der. di pispigliare, col suff. -oria di oratoria, giaculatoria e sim.], ant. – 1.a.Lungo cinguettio di molti uccelli: invece delle allodole e dei cardellini che facciano pispilloria, si vedono svolazzare…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute epìtome epìtome s. f. [dal lat. epitŏme, gr. ἐπιτομή, der. di ἐπιτέμνω «compendiare», comp. di ἐπί «sopra» e τέμνω «tagliare»]. – Riassunto, compendio di un’ampia…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute gemebóndo gemebóndo agg. [dal lat. gemebundus, der. di gemĕre «gemere»], letter. – Che emette gemiti insistenti, o che ha l’abitudine di gemere, di lamentarsi; piagnucoloso: un’intellettuale gemebonda (Gozzano). dal vocabolario Treccani
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute intemerata intemerata s. f. [dall’inizio di un’antica lunga orazione a Maria Vergine: O intemerata ... (v.intemerato)]. – Discorso lungo o noioso, tiritera, filastrocca: E del tributo e d’ogni cosa…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute congèrie congèrie s. f. [dal lat. congeries, der. di congerĕre «ammucchiare, ammassare»]. – Mucchio, ammasso confuso di cose, anche non materiali: c. di oggetti disparati; una c. di nozioni mal digerite. dal vocabolario…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute inciuscherare inciuscherare v. tr. [der. dell’ant. ciuschero «brillo», di etimo incerto] (io inciùschero, ecc.), ant. – Far prendere la sbornia; più com. l’intr. pron. inciuscherarsi, riempirsi di vino, ubriacarsi: avevo…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute tempellóne tempellóne tem|pel|ló|ne s. m. [der. da tempellare, vacillare, dimenare, dondolare]1. persona che, per la sua corpulenza, cammina con passo incerto2. fig., persona indecisa, esitante, che tentenna dal dizionario Internazionale
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute pascibiètola pascibiètola (o pascibiètole) s. m. e f. e agg. [comp. di pascere e bietola], invar., ant. – Persona sciocca, inetta: né noi siam di quelli che per avere avuto un…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute geodeṡìa geodeṡìa s. f. [dal gr. γεωδαισία, comp. di γῆ «terra» (v. geo-) e tema di δαίω«dividere»]. – Originariamente, arte di dividere i terreni (corrispondente alla moderna agrimensura); oggi, scienza che…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute pròda pròda s. f. [lat. prōra (v. prora; prua), con dissimilazione della -r-]. – 1. ant. Prora: verso Rodi dirizzaron la p. (Boccaccio). 2. letter. La parte della riva che confina con l’acqua: il barcaiolo, puntando un remo…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute proclive proclive agg. [dal lat. proclivis, comp. di pro- «in avanti» e clivus«pendìo»], letter. – Che inclina, che è naturalmente disposto a un certo comportamento: esser p. all’indulgenza, a lasciar correre; aveva sperimentato sua…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute indìgete indìgete agg. [dal lat. indĭges -ĕtis, voce di origine incerta, forse affine a indigĕna«indigeno»]. – Epiteto di alcune divinità dell’antica religione romana, o anche di eroi collegati con le…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute gràscia gràscia s. f. [lat. *crassia, der. di crassus «grasso»] (pl. -sce). – 1. Termine che anticamente, soprattutto nell’età medievale, indicava le vettovaglie in genere,…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute burbanza burbanza s. f. [dal provenz. ant. bobansa, bombansa, incrociato con burban, dello stesso sign.]. – Boria, alterigia vanitosa e sprezzante: rispondere, trattare con b.;…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute pinzòchero pinzòchero (o pinzòcchero; anche pizzòcchero e altre var.) s. m. (f. -a) [dal lat. mediev. pinzocarus, affine a bizochus (v. bizzoco) e, come questo, di etimo incerto]. – 1. ant. Nel medioevo, persona che,…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute aduggiare aduggiare (ant. auggiare) v. tr. [prob. der. di uggia] (io adùggio, ecc.), letter. – 1.Danneggiare con la propria ombra: grandi alberi che aduggiano i seminati; il paese è aduggiato dall’ombra delle…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute adusto adusto agg. [dal lat. adustus, part. pass. di adurĕre «bruciare»], letter. – 1. Abbruciacchiato: la nemica asta che mezza Rimase infissa nello scudo a guisa D’a. palo (V. Monti). Più com., inaridito, riarso…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute achènio achènio s. m. [dal lat. scient. achaenium, comp. di a- priv. e tema del gr. χαίνω«schiudersi»]. – In botanica, frutto secco indeiscente a un solo seme, e con…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute inurbarsi inurbarsi v. intr. pron. [der. del lat. urbs urbis «città»]. – 1. Entrare in città, venendo dal contado o dalla montagna: Non altrimenti stupido si turba Lo montanaro, e rimirando ammuta, Quando…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute gratulatòrio gratulatòrio agg. [dal lat. tardo gratulatorius, der. di gratulari «congratularsi»], letter. – Fatto per congratularsi: lettera g.; discorso gratulatorio. Si conserva la forma latina nell’espressione tabula gratulatoria (v. la locuz.). dal vocabolario…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute zìpolo zìpolo s. m. [dal longob. *zippil «estremità appuntita»]. – 1. Pezzetto di legno approssimativamente cilindrico e appuntito a un’estremità, che serve a turare la spia delle botti o il…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute żendado żendado (meno com. żendale) s. m. [prob. affine a sindone], ant. o poet. – 1. Drappo sottile e finissimo o velo, per lo più di seta: trovarono in un gran…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute volitare volitare v. intr. [dal lat. volitare, frequent. di volare «volare»] (io vòlito, ecc.; aus. avere). – 1.letter. Volare con volo leggero, cambiando frequentemente direzione e aggirandosi nella stessa zona: Sì dentro…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute vincìglio vincìglio s. m. [lat. *vincilia, der. di vincire «legare» o di vincŭlum «vincolo, legame»]. – 1.Vinco, ramo di pianta tenero e flessibile. 2. Legame fatto di vinchi. In usi estens. e fig., nel…
Leggi l'articolo

Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute turcasso turcasso s. m. [dal pers. tīrkash, der. della locuz. tīr («freccia») kashīdan («tirare, scagliare»), incrociato con l’ital. turco]. – Borsa o recipiente, generalmente cilindrico, destinato a contenere le frecce dell’arco o…
Leggi l'articolo