Parole nella nebbia

Viaggio fra le parole perdute



cràpula


cràpula s. f. [dal lat. crapŭla, e questo dal gr. κραιπάλη]. – Il mangiare e il bere smoderatamente e con disordine, come fatto singolo o abituale; gozzoviglia: abbandonarsi, darsi alla c.; essere dedito alla crapula.

dal vocabolario Treccani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.