Ci vediamo Venerdì 20 Novembre


Il programma di Venerdì 20 Novembre

Il programma di tutti gli articoli di questa settimana

***

Davide Tamlaghtduff in “I roghi di libri”, racconta la storia aberrante dei falò dei libri, una pratica alla quale nel corso della storia hanno fatto ricorso diversi poteri politici e religiosi nel tentativo di cancellare memoria e sapere appartenenti ad altre civiltà, ad altre religioni o a correnti di pensiero divergenti.

Gyro Gearloose in “Questioni matematiche ancora aperte” riflette su alcuni quesiti irrisolti della matematica, sulla giustezza o meno dei procedimenti nelle dimostrazioni di certi teoremi e, ancora, sulla soluzione di altri problemi attinenti a quella scienza.

Francesca Suale: in “Covid 19, non chiamatela guerra” analizza spietatamente l’uso improprio e autocelebratorio che si è fatto della nostra risposta alla pandemia, riparandosi dietro la retorica guerresca per celebrare categorie di lavoratori che avrebbero dovuto essere messi da tempo in grado di svolgere il loro compito senza dover ricorrere all’eroismo.

Lallo Tarallo: La redazione del Fogliaccio si è nuovamente svuotata, lasciando solo il Direttore Frangiflutti a coordinare il lavoro di tutti, assistito dal fido Caporedattore Levalorto. Ma qualcosa di perfido e di bitorzoluto fa di botto irruzione nella vita del giornale e del suo capo supremo.
Tutto questo in “Smart Uorking con pathos al Fogliaccio”

Fausto Bonifacio: in “La chimica intorno a noi e in noi”, anche questa settimana si occupa del latte e dei suoi misteri. Con qualche utile suggerimento.

Amedeo Contifatti in “Campo Largo” sottopone al vaglio di una critica motivata l’idea di connubi tra forze progressiste cittadine che nel tempo dell’ultima consiliatura, soprattutto quelle che l’hanno vissuta stando all’opposizione, tutto hanno dimostrato fuorché voglia di dialogo costruttivo.

Carlo Pavia, nella rubrica “ArcheoTour”, ci parla de “La necropoli di Villa Doria Pamphilj (Via Aurelia)”

Fresia Erèsia propone una poesia di Ida Vitale

BDM Nell’ultima, folgorante striscia “Profs”, BdM satireggia con un paradosso l’ossessione della negatività certificata da tampone.

Laura Martufi in “TROTTOLA la chiocciola #10” narra in rima l’ultima avventura della chiocciolina a rotelle che si spinge nel campo del ritocco estetico.

Pensieri per la Città la nuova rubrica-contenitore, che figura nella nostra rivista blog, Latina Città Aperta, questa settimana propone:

  • “Costruire il futuro tornando alla radice delle cose” di Anna Claudia Petrillo. Proposte per un’idea di città che non si fermi alla prima scadenza elettorale ma che miri ad una riqualificazione dell’idea stessa di politica come sogno collettivo di miglioramento.
  • “L’altra riva del ‘Canale Mussolini’” di Rino Caputo. Una capillare riflessione su ciò che Latina ha prodotto in campo letterario e artistico, su ciò che si è mosso e si è manifestato nella cultura cittadina, al di là del genio identitario di Antonio Pennacchi, ineguagliabile cantore della nostra epica.

Latina Città Aperta riscopre un’altra parola dimenticata nella rubrica “Parole nella Nebbia”

Sem Aforico ci snocciola nuovi aforismi

Il nostro programma settimanale è interattivo: cliccando sul nome dell’autore sarai indirizzato alla pagina contenente gli ultimi suoi articoli

I nostri numeri aggiornati al 10/11/2020
83.009 utenti,
189.249 visualizzazioni, 
38 autori,
1.380 articoli pubblicati:
Grazie di seguirci!


Vi ricordiamo che potrete leggere tutti gli articoli, appena pubblicati, qui sul sito dalle ore 06:00 del Venerdì mattina.

Iscrivetevi alla nostra newsletter, utilizzando il modulo qui sotto, per rimanere sempre aggiornati su articoli e iniziative di Latina Città Aperta.

Realizzare e mantenere il nostro Blog/Almanacco costa davvero molto tempo e molto impegno. 
Abbiamo sempre cercato di inserire articoli interessanti e stimolanti.
Ora abbiamo bisogno del vostro sostegno.

Aiutaci a crescere, iscriviti alla newsletter, passa parola, condividi e commenta i nostri articoli, parla di noi a chi non ci conosce.

Contribuisci con una donazione, anche piccola, tramite il form “Donazione Paypal” che trovi sotto ogni articolo, nella barra laterale a destra del nostro sito o qui sotto.
Potrai pagare con carta di credito o conto Paypal (se già lo possiedi).
E’ un sistema sicuro e facile da usare.
Ci aiuterai a mantenere il sito attivo

Vi aspettiamo!


Iscriviti alla Newsletter di Latina Città Aperta

* campo obbligatorio
/ ( dd / mm )

Condividi
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *