Ci vediamo Venerdì 19 Marzo


Il programma di Venerdì 19 Marzo

Il programma di tutti gli articoli di questa settimana

Lino Predel, in “Stefano Porcari: libertà a Roma?”, narra la storia di Stefano Porcari, umanista del ‘400, il cui sogno di abbattere il potere temporale dei papi e restituire a Roma la Libertas repubblicana, fallì drammaticamente culminando, dopo un tentativo di insurrezione, nel gennaio del 1453, con l’impiccagione del nobile romano sul più alto torrione di Castel Sant’Angelo, affinché tutta la città lo vedesse.

Davide Tamlaghtduff, in “LIBRI E BICICLETTA: il doppio percorso di Giovanni Scheiwiller”, ci racconta la storia di Giovanni Scheiwiller, il fondatore della casa editrice “All’insegna del Pesce d’Oro”, nota per avere pubblicato libri raffinati, di pregio, a tiratura limitata, in tutti i formati, per appassionati e collezionisti; questo originale editore, unitamente alla passione per i libri, si dedicò, con parimenti amore, a un’altra passione che lo rese altrettanto famoso: quella per la bicicletta

Fausto Bonifacio: in “La Chimica intorno a noi – 20- Pentole e padelle comuni”, torna a parlarci delle caratteristiche dei materiali utilizzati per le pentole e le padelle.
Una poesia “chimica” di Alberto Cavaliere chiuderà la nostra lettura.

Lallo Tarallo: Lallo Tarallo stavolta è alla prese con l’atmosfera familiare e nostalgica di un noto Ristorante, del quale fornisce anche una dettagliata descrizione. Si tratta di un locale che, fin dal primo periodo di vita della città, all’epoca Littoria, poi Latina, si affacciava sul portico di uno dei grandi palazzi di rappresentanza, che stringevano affettuosamente una delle tre grandi piazze centrali, di cui si diceva che, all’epoca della Littoria, fosse frequentato da funzionari, impiegati, gerarchi e che vi avesse mangiato anche Mussolini.
Tutto questo in “RISTORANTE Addis Abeba”.

Carlo Pavia, nella rubrica “ArcheoTour”, ci parla de “Le Sacre Stimmate di S. Francesco”

Fresia Erèsia: propone una poesia di Gio Evan, personaggio eclettico, per una poesia sopra le righe

BDM: Nell’ultima, folgorante striscia “Profs”, è alle prese con lo schermo del Pc e con le installazioni suggerite, tutte rigorosamente anti, sino alle estreme conseguenze

Laura Martufi: in “TROTTOLA la chiocciola #27”, affronta il tema della pesca a strascico e dei gravi danni che arreca ai fondali marini e alla fauna che li abita

Pensieri per la Città, la rubrica-contenitore di Latina Città Aperta, questa settimana propone:

  • Il centrodestra cerca un civico? Riflessioni sul clima preelettorale di Michele Bisceglia
    Michele Bisceglia propone una analisi del quadro politico che si presenterà alle prossime elezioni comunali; partendo dalla possibilità, non esclusa dal centro destra, di presentare un candidato esterno, egli rileva l’impressione di un centro destra diviso, in cui tre partiti non riescono a trovare un punto d’incontro tra loro e sembra non vogliano concedere ai propri compagni di alleanza il “privilegio” di fare eleggere sindaco un proprio porta colori. L’unione, dunque, scricchiolerebbe sotto il peso di questa importantissima scelta, dimostrando così l’incapacità della destra di rigenerarsi in tutti questi anni, e il candidato civico acquisterebbe tutta una serie di connotazioni, che via via vengono esposte dettagliatamente nell’articolo

  • “Vorrei che il mio partito elaborasse idee nuove per l’economia” di Stefano Vanzini.
    Stefano Vanzini, nel rivolgere i migliori auguri a Enrico Letta, dedica una breve riflessione al rilancio di una grande ambizione, emersa dalle parole del nuovo segretario del Pd, quella di ritrovarsi in un partito in cui credere, “non il partito dei giovani, ma il partito che fa parlare i giovani”, e che finalmente ascolti le tante “giovani forze che da tempo chiedono, con determinazione, un Partito diverso, non intrappolato all’interno della sola prospettiva di governo e da ricostruire in maniera molecolare sui territori, nei borghi, nelle parti di città più periferiche e svantaggiate e dunque orientando la propria politica seguendo, finalmente verrebbe da dire, la geografia sociale del bisogno e delle necessità”

  • “Della confusione tra giornalismo partecipativo e il Gabibbo” di Teresa Faticoni, pone l’accento sulla forma che ha assunto il giornalismo negli ultimi anni che sembra essersi concesso al voyerismo più becero, trascurando l’essenzialità, la pertinenza e la partecipazione di una libera e corretta informazione

Latina Città Aperta: riscopre un’altra parola dimenticata nella rubrica “Parole nella Nebbia”

Sem Aforico: ci snocciola nuovi aforismi

Il nostro programma settimanale è interattivo: cliccando sul nome dell’autore sarai indirizzato alla pagina contenente gli ultimi suoi articoli

I nostri numeri aggiornati al 17/02/2021
102.513 utenti,
233.551 visualizzazioni, 
30 autori,
1.520 articoli pubblicati:
Grazie di seguirci!


Vi ricordiamo che potrete leggere tutti gli articoli, appena pubblicati, qui sul sito dalle ore 06:00 del Venerdì mattina.

Iscrivetevi alla nostra newsletter, utilizzando il modulo qui sotto, per rimanere sempre aggiornati su articoli e iniziative di Latina Città Aperta.

Realizzare e mantenere il nostro Blog/Almanacco costa davvero molto tempo e molto impegno. 
Abbiamo sempre cercato di inserire articoli interessanti e stimolanti.
Ora abbiamo bisogno del vostro sostegno.

Aiutaci a crescere, iscriviti alla newsletter, passa parola, condividi e commenta i nostri articoli, parla di noi a chi non ci conosce.

Contribuisci con una donazione, anche piccola, tramite il form “Donazione Paypal” che trovi sotto ogni articolo, nella barra laterale a destra del nostro sito o qui sotto.
Potrai pagare con carta di credito o conto Paypal (se già lo possiedi).
E’ un sistema sicuro e facile da usare.
Ci aiuterai a mantenere il sito attivo

Vi aspettiamo!

Condividi
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *